“I libri bisogna avere il coraggio di chiuderli ogni tanto e accettare la sfida e la fatica:
i remi fendono l’acqua con lentezza e l’aria ha l’odore del sale.
C’è un grande viaggio che ci aspetta e un mare infinito davanti a noi”

“I libri bisogna avere il coraggio di chiuderli ogni tanto e accettare la sfida e la fatica:
i remi fendono l’acqua con lentezza e l’aria ha l’odore del sale.
C’è un grande viaggio che ci aspetta e un mare infinito davanti a noi”

Storie

I racconti del ritorno

Credo che I racconti del ritorno sia più che altro una specie di narrativa: un libro che mette assieme storie di un passato più o meno lontano, per riflettere su quello strano momento che è il tornare a casa, il fare i conti con la propria vita. A Milano, ospite del mio editore, alla Fondazione Feltrinelli, ho raccontato proprio questo, oltre alle altre storie di alcuni dei protagonisti, Dante, Martin Guerre, Colombo, Evita... un modo come un altro per continuare a parlarci, sperando manchi poco a riabbracciarci.

Prossimi Incontri

Mensile

Febbraio 2024

L
M
M
G
V
S
D
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
1
2
3
Eventi di Febbraio

1st

Nessun evento
Eventi di Febbraio

2nd

Nessun evento
Eventi di Febbraio

3rd

Nessun evento
Eventi di Febbraio

4th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

5th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

6th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

7th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

8th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

9th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

10th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

11th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

12th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

13th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

14th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

15th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

16th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

17th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

18th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

19th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

20th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

21st

Nessun evento
Eventi di Febbraio

22nd

Nessun evento
Eventi di Febbraio

23rd

Nessun evento
Eventi di Febbraio

24th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

25th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

26th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

27th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

28th

Nessun evento
Eventi di Febbraio

29th

Nessun evento

Libri

non-mi-ricordo-le-date

Non mi ricordo le date. La linea del tempo e il senso della storia

Un libro che mi ha divertito moltissimo. Una riflessione che in realtà stavo facendo da tempo su cosa abbiamo in testa quando pensiamo alla storia. Quella linea del tempo fatta di civiltà, nomi e qualche data, cosa dice di noi e della nostra cultura? E Come ha influenzato il nostro modo di vedere il mondo? Che poi il problema, mica sono le date: la Storia non si studia perché l’anno della pace di Costanza o quello della battaglia di Waterloo debbano rimanere indelebilmente impressi nella memoria. La storia non è una mera successione di date e avvenimenti. È la scienza dell’uomo nel tempo e deve continuamente suscitar dubbi, porre domande, sollevare questioni radicali sul senso dello stare al mondo.
estate

Estate

Il libro che chiude la mia quadrilogia sulle stagioni. Un viaggio, come al solito, tra storia, arte, musica, letteratura: l’estate colta nelle apparizioni delle divinità greche e nell’arido regno egizio; nelle risaie assolate degli imperi cinesi e nelle feste dei santi medievali; negli ombrosi giardini del mondo islamico e nei «grand tour» di ricchi viaggiatori europei. Infine, nel caldo sempre più afoso delle città contemporanee, e nei luoghi esotici o affollati delle nostre vacanze.
note-che-raccontano-la-storia

Note che raccontano la storia

Un piccolo libro, dove ho provato a ragionare sull’importanza dei suoni e della musica nel ricostruire la storia. Un racconto del passato sulle tracce degli strumenti utilizzati per produrre il suono: dai tamburi di antichi sciamani al flauto di Pan, dall’incanto degli ud dei giardini arabi alle voci nei monasteri e nelle cattedrali medievali, dalle tastiere della civiltà delle buone maniere alle fisarmoniche che seguirono il viaggio degli emigranti, dalla chitarra che espresse la voce del popolo fino agli strumenti elettrici che crearono i giovani e il loro canto.

Un po' di storia personale: quello che ho fatto, quello che faccio...

Su di me

Mi sono laureato a Bologna in Storia della Filosofia medievale; poi dottorato a Venezia, Ca' Foscari, in Storia Sociale europea. A quei tempi mi occupavo soprattutto di Spagna medievale e di rapporti tra cristiani e musulmani nel mondo iberico.

Dal 2002 al 2012 ho insegnato presso l’Università di Bologna - e per un breve periodo anche presso l’Università Statale di Milano - specializzandomi in storia del Mediterraneo e lavorando in particolare sulla storia della medicina araba e sulla presenza islamica in Sicilia.

05
07
04